Ad
Ad
Ad
Category

Certificazioni

Category

Oggi ci sentiamo tutti un po’ fotografi. Basta un telefonino per catturare l’attimo fuggente e postarlo sul web. Ma quando le immagini devono essere di alta qualità serve chi il mestiere lo conosce davvero e può dimostrarlo. Così Confartigianato Fotografi si è mossa per garantire le competenze professionali degli imprenditori associati. Si tratta di un percorso di certificazione realizzato grazie alla convenzione con CEPAS, organismo italiano di certificazione professionale, che, a condizioni agevolate riservate alla Confederazione, attesta la qualificazione degli imprenditori.
In pratica, grazie all’ iniziativa di Confartigianato Fotografi, gli operatori dell’immagine potranno dimostrare le proprie competenze e fregiarsi di un ‘bollino di qualità’ che garantisce il loro lavoro e l’appartenenza ad un’Associazione che offre precisi requisiti professionali nel rispetto delle più recenti norme tecniche Uni.
Per il Presidente di Confartigianato Fotografi, Maurizio Besana, questo progetto che è già attivo in tutta Italia, testimonia il costante impegno della categoria per migliorare le prestazioni degli imprenditori, affrontare la crisi e combattere la concorrenza sleale degli operatori abusivi “che – sottolinea il Presidente Besana – sono particolarmente attivi proprio nei settori della fotografia e della grafica. La crisi ha fatto selezione, e alla fine i migliori sono sempre sul campo. Questo per dire che le opportunità di lavoro ci sono per chi sa lavorare bene, puntando sulla qualità e comunicando bene la propria attività”.
L’iniziativa per la certificazione professionale è un’arma in più nelle mani dei fotografi di Confartigianato che decideranno di documentare ai clienti la qualità delle loro prestazioni e potranno avere maggiori opportunità di lavoro.