ultime news

Trasporto merci, class action contro le case costruttrici di autocarri

luglio 31st, 2018 | by Redazione Confartigianato
Trasporto merci, class action contro le case costruttrici di autocarri
Trasporti
0

Confartigianato ha aderito ad un progetto internazionale che prevede un’azione tesa a favorire il risarcimento del danno a chi ha acquistato, in conto terzi o in conto proprio, anche attraverso leasing, uno o più camion di massa complessiva superiore a 60 q.li, sia nuovi che usati, immatricolati nel periodo compreso tra il 1997 e il 2011, delle seguenti marche: DAF, MERCEDES, IVECO, MAN, VOLVO, RENAULT TRUCK e SCANIA. Il danno risarcibile consiste nel sovraprezzo causato dal cartello, sia che si tratti di veicolo nuovo che usato.

Per aderire all’iniziativa, le imprese interessate dovranno restituirci, debitamente compilata, l’allegata scheda “Manifestazione d’interesse”, inviandola via mail all’indirizzo categorie@confartigianato.ch.it quanto prima.

Le imprese che ci avranno inviato la manifestazione d’interesse saranno successivamente contattate dal personale dell’Associazione per procedere con l’adesione all’iniziativa.

Per le imprese aderenti, NESSUN RISCHIO E NESSUN COSTO fino alla conclusione di tutti i gradi di giudizio, Cassazione compresa. Come Confartigianato Chieti L’Aquila abbiamo appositamente organizzato un servizio in grado di affiancare e supportare le aziende che decideranno di aderire alla class action, attraverso i nostri Uffici presenti sul territorio.

In attesa di ricevere le manifestazioni d’interesse, Confartigianato resta a disposizione al numero 0871.330270.

SCHEDA MANIFESTAZIONE D’INTERESSE

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *