Author

Confartigianato Ch Aq

Browsing

Il Movimento Donne Impresa di Confartigianato Imprese Chieti L’Aquila promuove un workshop gratuito dal titolo “Public speaking” riservato a tutte le imprese associate a Confartigianato. L’appuntamento è per lunedì 13 febbraio, dalle ore 14:30 alle 18:30, nella sede di Academy ForMe, presso il centro commerciale ‘Centauro’, in via Filippo Masci, a Chieti. La prenotazione è obbligatoria.

Relatrice del workshop, che prevede sia parti teoriche sia pratiche e di esercitazione, è l’attrice, doppiatrice e musicoterapeuta Laura Baldassarre.

 

Argomenti trattati

Regole fonetiche base della dizione italiana; respirazione, articolazione, esercizi di pronuncia; allenamento per la voce; training di rilassamento; interpretazione sul testo; i colori della voce (utilizzo della voce a seconda del contesto); ear training e musicoterapia (utilizzo della musica per affinare il proprio orecchio e avere coscienza dei propri suoni e della propria voce).

 

Perché partecipare

La voce è il nostro principale biglietto da visita, renderla musicale e gradevole ci renderà più sicuri permettendoci di gestire al meglio la comunicazione e la performance. Che si tratti di un incontro con un cliente o un buyer o che si tratti di un discorso in pubblico, è fondamentale saper utilizzare il giusto “vestito vocale” a seconda del contesto in cui ci si trova e saper curare tono e suoni per entrare in relazione con gli interlocutori.

 

Durata workshop

4 ore

 

La partecipazione, riservata agli associati in regola con il pagamento della quota associativa, è del tutto gratuita, fino ad esaurimento posti. E’ obbligatoria la prenotazione compilando il form in fondo a questa pagina.
Per informazioni:
marketing@confartigianato.ch.it.

 Laura Baldassarre – Curriculum artistico

Nata nel 1987, inizia a 5 anni lo studio della recitazione. Partecipa a seminari diretti dai maggiori maestri della scena nazionale teatrale come Francesca De Sapio, Gennadi Bogdanov, Susan Batson e Ron Maghilton, Ennio Coltorti. Dal 2007 al 2018 ha rivestito il ruolo di actor trainer e aiuto regia nel laboratorio di formazione attoriale “S.m.o” di Pescara. Nel 2011 si diploma in pianoforte al Conservatorio di Rodi Garganico di Foggia. Nel 2014 si laurea in Musicoterapia al Conservatorio di Pescara. Tra gli ultimi lavori per il teatro si annoverano “Pensione Silla”, “Lectura Danctis” dove oltre ad essere voce recitante si occupa dell’accompagnamento pianistico, “Machbeth”, “Cinque voci per Glauco”, “Retratos”. Presta la sua voce per lo speakeraggio di pubblicità e sigle tv per i canali Sky Cartoonito, Boing e Boomerang. É lettrice di audiolibri per Storytel e Audible. Nel 2013 partecipa alla rassegna “La Voce Artistica” diretta da Franco Fussi con l’intervento “Tosca in 15 minuti”, una rivisitazione della Tosca di Puccini dove recita le arie accompagnandosi con il pianoforte. Dal 2017 lavora nel doppiaggio. Collabora con l’Abf (Andrea Bocelli Foundation) in qualità di esperto Teatro.

La Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura Chieti Pescara intende supportare le micro, piccole e medie imprese (MPMI) nell’affrontare i rincari riguardanti le spese energetiche, contribuendo a ristorare parte degli aumenti registrati in fattura nell’anno 2022 mediante la corresponsione di voucher. A tal proposito è stato elaborato un bando con l’obiettivo di concedere alle predette imprese un contributo a fondo perduto mirato a rimborsare quota parte delle maggiori spese sostenute per le forniture di energia elettrica e di gas naturale, calcolato sul differenziale tra le spese del 2022 ed il medesimo periodo del 2021.

Caratteristiche del bando:

  • le spese per le quali viene richiesto il rimborso parziale devono riferirsi al periodo mensile agosto e/o settembre 2022 ovvero al periodo bimestrale agosto/settembre 2022;
  • le spese dovranno essere fatturate al soggetto richiedente, sostenute e pagate a decorrere dal 1° settembre 2022 fino al 28 febbraio 2023;
  • l’entità del contributo concedibile è fissata nella misura del 50% delle spese ammissibili, quantificabili dal differenziale tra il medesimo periodo nell’anno 2021 e nell’anno 2022 delle spese relative alle forniture di energia elettrica e di gas naturale, riferite ad utenze commerciali (escluse quelle residenziali) intestate al richiedente il contributo ed il cui punto di fornitura sia la sede legale oppure una o più unità locali ubicate nelle province di Chieti o di Pescara, e comunque non potrà eccedere l’importo massimo di € 500.00 (euro cinquecento/00);
  • ogni soggetto beneficiario potrà presentare una sola domanda di contributo;
  • per essere ammesse al contributo, le imprese richiedenti dovranno essere iscritte al Registro Imprese della CCIAA Chieti Pescara con un qualsiasi codice ATECO.

Le spese finanziabili dovranno rientrare nelle seguenti categorie:

  • spese per il consumo di energia elettrica;
  • spese per il consumo di gas naturale.

Modalità di presentazione delle domande e scadenza del bando:

Riaperti i termini di presentazione delle domande di contributo relative al Bando per il sostegno delle spese energetiche anno 2022 (determinazione del Segretario Generale n. 201 del 27 dicembre 2022).

Le istanze potranno essere presentate, esclusivamente da remoto, attraverso il Servizio Sportello Telematico Agef (http://praticacerc.infocamere.it), dalle ore 10:00 del 23 gennaio 2023 fino alla chiusura del bando fissata alle ore 18:00 del 28 febbraio 2023.
Le domande saranno istruite “a sportello” dall’Ufficio camerale competente, in ordine cronologico di presentazione attestato dalla data e dal numero di protocollo assegnato dal sistema Webtelemaco di Infocamere, e previa verifica della sussistenza dei requisiti e della completezza e regolarità dell’istanza presentata.

Assegnazione dei contributi:
Il responsabile del procedimento amministrativo effettuerà l’esame delle domande e della relativa documentazione presentata, nonché di quella acquisita d’ufficio a completamento dell’istruttoria. I contributi saranno quindi assegnati “a scorrimento” fino ad esaurimento del fondo di € 280.000,00

Modulistica

 

Il Servizio Programmazione e Promozione Turistica e Sportiva – DPH001 della Regione Abruzzo, presenta il calendario delle iniziative relative alle manifestazioni di promozione turistica in Italia ed all’estero per l’anno 2023, alle quali parteciperà anche in collaborazione con la Camera di Commercio di Chieti Pescara e la Camera di Commercio del Gran Sasso d’Italia.

Le manifestazioni previuste sono

  • BIT Milano 2023 dal 12 al 14 febbraio 2023 (apertura agenda incontri: 16 gennaio 2023)
  • LIBERAMENTE Bologna 2023 dal 24 al 26 febbraio 2023
  • ITB Berlino 2023 dal 7 al 9 marzo 2023
  • BMT Napoli 2023 dal 16 al 18 marzo 2023
  • Fa’ la cosa giusta Milano 2023 dal 24 al 26 marzo

 

Per ulteriori informazioni:

Area Promozione CCIAA Chieti Pescara – manifestazioni@chpe.camcom.it

Area Promozione CCIAA Gran Sasso d’Italia  promozione@gransasso.camcom.it

Wedding planner, Tecniche di massaggio, Floral & event designer, Addetto paghe, Sushi gourmet. Sono questi i nuovi corsi gratuiti attivati presso Academy ForMe nell’ambito del programma Garanzia Giovani. Vanno ad aggiungersi a quelli già in catalogo: Nail Art, Coiffeur, Panettiere, Cucina, Pasticcere, Pizzaiolo, Aiuto Sala, Social Media, Grafica, Ceramista, Barman.

Si arricchisce ulteriormente, dunque, la gamma di proposte formative per i ragazzi under 30 che al momento non studiano e non lavorano (Neet), ma desiderano sviluppare o rafforzare conoscenze e competenze specialistiche effettivamente richieste dai datori di lavoro del territorio.

Ogni corso ha una durata di 55 ore. Dopo le attività formative, sarà possibile attivare il tirocinio in un’azienda del territorio operante in un settore attinente a quello per cui ci si è formati.

Per maggiori informazioni:

0871.64430 – info@academyforme.it

Come di consueto, Confartigianato offre un servizio di transfer gratuito per acconciatori ed estetisti associati, per la prossima edizione di COSMOPROF, la fiera leader mondiale per l’intera industria della cosmetica e della bellezza professionale. che si terrà a Bologna dal 16 al 20 marzo 2023.

Cosmoprof Worldwide Bologna è da più di 50 anni l’evento di riferimento per le aziende e i professionisti di tutti i settori dell’industria cosmetica. Da sempre sinonimo di innovazione ed eccellenza, Cosmoprof è la piattaforma ideale per massimizzare il business, espandere il network dei contatti a livello mondiale e scoprire in anteprima le tendenze del mercato.

L’adesione al servizio di transfer gratuito comporta anche l’acquisto del biglietto di accesso alla fiera ad un prezzo agevolato, in virtù della convenzione con Confartigianato.

I pullman gratuiti sono riservati esclusivamente a operatori del settore della bellezza, quindi NON verranno forniti a istituti scolastici. Inoltre, i bambini non sono contemplati nell’iniziativa.

Al momento è in corso la fase organizzativa del pacchetto comprendente il trasferimento gratuito. Le adesioni dovranno pervenire entro il 10 febbraio. Per maggiori informazioni è possibile scrivere a marketing@confartigianato.ch.it.

Per esprimere la propria manifestazione di interesse all’adesione è sufficiente compilare il form sottostante. Sarete ricontattati al più presto.

L’Inail (Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro), attraverso prestazioni di carattere economico, sanitario e riabilitativo, indennizza i danni provocati dalle malattie professionali, cioè quelle patologie che il lavoratore contrae per effetto dell’attività lavorativa svolta. Il danno viene ristorato con un indennizzo “una tantum” se il danno biologico è pari o superiore al 6%, con una rendita se supera il grado del 15%.

Il 78% delle patologie denunciate riguarda il sistema osteomuscolare e il tessuto connettivo. Tra i settori in cui si registrano più patologie denunciate, vi sono il manifatturiero, le costruzioni e il trasporto e magazzinaggio. Le malattie professionali sono definite in un apposito elenco ministeriale; se una patologia non è presente negli elenchi viene definita “malattia non tabellata”.

La richiesta di riconoscimento della malattia va presentata non appena vi sia una diagnosi di patologia riconducibile all’attività lavorativa. Tuttavia, è possibile richiedere il riconoscimento della malattia professionale anche dopo il pensionamento o la cessazione dell’attività lavorativa in questione. La tempestività, in ogni caso, è fondamentale: trascorso troppo tempo, è più complesso dimostrare l’origine lavorativa della patologia.

Il Patronato Inapa di Confartigianato Chieti L’Aquila può supportare GRATUITAMENTE a 360 gradi il lavoratore nella gestione della procedura, ricostruendo la storia lavorativa con particolare attenzione ai fattori di rischio, grazie anche alla collaborazione del personale medico convenzionato. Gli uffici del Patronato si occuperanno di inviare la richiesta di riconoscimento della malattia professionale all’Inail e, in caso di mancato riconoscimento della malattia professionale o se la percentuale di danno non è ritenuta congrua, potranno occuparsi di presentare opposizione, così da tutelare i diritti del lavoratore.

Per informazioni:

Patronato Inapa

Confartigianato Imprese Chieti L’Aquila

Piazza Falcone e Borsellino, 3 – 66100 Chieti

0871.330270 – patronatoinapa@confartigianato.ch.it

Entro il 31 gennaio 2023 è possibile presentare all’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli territorialmente competente le istanze di rimborso “Accise Gasolio” utilizzato per autotrazione esclusivamente per il periodo dal 1° al 31 dicembre 2022.

Si ricorda, infatti, che a seguito della variazione dell’aliquota normale di accisa sul gasolio usato come carburante per autotrazione, a partire dal secondo trimestre 2022 era stata sospesa la possibilità di presentare l’istanza di rimborso accise gasolio per autotrazione. Ora, a seguito del ripristino della misura fiscale, è possibile presentare il rimborso, ma limitato esclusivamente ai litri di gasolio per autotrazione riforniti tra il 1° dicembre 2022 e la fine della giornata del 31 dicembre 2022 ed imputabili, pertanto, al solo mese di dicembre.

Restano esclusi dall’agevolazione e non vanno computati nella dichiarazione di rimborso i litri di gasolio consumati e imputabili a prelievi da distributore stradale o a partite consegnate a distributori privati tra il 1° ottobre 2022 e la fine della giornata del 30 novembre 2022.

La dichiarazione di rimborso necessaria alla fruizione del beneficio fiscale può essere presentata dal 1° al 31 gennaio 2023.

L’entità del beneficio, ai sensi delle disposizioni vigenti indicate in premessa, è pari a: 0,06418 euro per litro di gasolio consumato per autotrazione nel periodo tra il 1° dicembre ed il 31 dicembre 2022 compreso.

Possono beneficiare di questa agevolazione solo le imprese aventi in disponibilità autocarri o complessi veicolari (motrici con rimorchio o con semirimorchio) con massa complessiva a pieno carico pari o superiore a 7,5 tonnellate e di classe Euro 5 e seguenti, che effettuano il trasporto merci in regime di conto proprio o in regime di conto terzi.

L’INPS, con la circolare n. 6/2023, ha illustrato le novità introdotte dalla Legge di Bilancio 2023 (legge n. 197/2022) in materia di prestazioni occasionali.

In primo luogo, la Legge di Bilancio è intervenuta sui limiti economici per l’accesso al contratto di prestazione occasionale, prevedendo l’innalzamento da 5.000 euro a 10.000 euro del limite massimo dei compensi per prestazioni occasionali erogabili complessivamente da ciascun utilizzatore, fermi restano gli altri limiti già previsti dall’art. 54bis del D.L. n. 50/2017.

Pertanto, alla luce delle modifiche introdotte, a partire dal 1° gennaio 2023 i limiti di compenso erogabili per le prestazioni occasionali sono i seguenti:

  • per ciascun prestatore, con riferimento alla totalità degli utilizzatori, compensi di importo complessivamente non superiore a 5.000 euro;
  • per ciascun utilizzatore, con riferimento alla totalità dei prestatori, compensi di importo complessivamente non superiore a 10.000 euro;
  • per le prestazioni complessivamente rese da ogni prestatore in favore del medesimo utilizzatore, compensi di importo non superiore a 2.500 euro.

La legge di Bilancio ha, inoltre, previsto l’ampliamento della possibilità di utilizzo del contratto di prestazione occasionale, consentendolo agli utilizzatori che abbiano alle proprie dipendenze fino a 10 lavoratori subordinati a tempo indeterminato – a fronte del precedente limite dimensionale che era fissato a 5 lavoratori – senza distinzioni tra i settori produttivi.

Rinnovato l’accordo tra Confartigianato e SIAE per la riduzione dei compensi 2023. Le agevolazioni, che arrivano al 25%, riguardano “Musica d’ambiente” per apparecchi installati nei laboratori artigiani, negli esercizi commerciali, nei pubblici esercizi, nelle strutture alberghiere, negli ambienti di lavoro non aperti al pubblico, sugli automezzi pubblici, negli stabilimenti balneari e per le “attese telefoniche”;, la “Musica di sostegno e di sottofondo” nei Centri Fitness, i “trattenimenti musicali senza ballo” organizzati in pubblici esercizi ed in aree all’aperto. Rinnovata anche per il 2023, inoltre, la convenzione tra Confartigianato e SCF, attraverso la quale le imprese associate usufruiscono di una riduzione del 15% sulle tariffe previste per l’utilizzo della “musica d’ambiente”.

SIAE

Gli Accordi in essere con la Siae – Società Italiana degli Autori ed Editori,
consentono alle imprese associate Confartigianato che utilizzano nei propri locali, dove si svolge l’attività (aperti al pubblico e non), apparati (radio,  lettori, cd, televisori, etc) di riproduzione di musica e video tutelati dal diritto d’autore, di usufruire di riduzioni percentuali applicate ai compensi Siae pari al 25% per la “Musica d’ambiente” (15% per gli apparecchi installati nelle strutture alberghiere, 10% per i Centri Fitness e 40% per gli automezzi pubblici), ed al 10% per i “Trattenimenti musicali senza ballo”.

Gli importi degli abbonamenti 2023 sono stati aumentati dalla SIAE dell’8%
rispetto allo scorso anno (le tariffe erano rimaste invariate dal 2017).

➢ “Musica d’ambiente
Per “musica d’ambiente” si intende la diffusione della musica nei laboratori artigiani e negli “esercizi commerciali” (locali nei quali vengono effettuate vendite di merci e servizi), nei pubblici esercizi (bar e ristoranti, per i quali è prevista una tabella apposita), negli stabilimenti balneari, nelle sale d’attesa e negli ambienti di lavoro, anche non aperti al pubblico, delle imprese, con radio, televisori, filodiffusione, riproduttori di dischi, cd, nastri, PC/Internet ed altro. Si tratta delle situazioni in cui la musica viene utilizzata come aggiunta ambientale o ai servizi resi, al fine di rendere più gradevole la permanenza nei locali dei clienti, del pubblico o dei collaboratori dell’impresa.

La tariffa SIAE consiste in abbonamenti annuali o periodici, con compensi che tengono conto del tipo e del numero di apparecchi utilizzati e della tipologia del locale in cui viene diffusa la musica (ad esempio: locale di impresa aperto al pubblico, ampiezza del locale, numero altoparlanti, etc.). Nel caso di installazione di apparecchi di tipo diverso, dovranno essere corrisposti tanti abbonamenti quanti sono i tipi di apparecchio, con l’eccezione dell’utilizzazione contemporanea di televisore e videolettore, il cui compenso in abbonamento sarà calcolato sulla base dell’importo più elevato. Per ogni altoparlante e/o monitor aggiuntivi è previsto un importo aggiuntivo del 10 % del compenso relativo all’apparecchio utilizzato.

Le riduzioni previste dalle Convenzioni in favore degli associati Confartigianato si applicano anche sui compensi previsti per gli abbonamenti per le “Attese telefoniche su telefonia fissa” in musica sui centralini. La riduzione del 25% si applica sull’intero importo dovuto, a prescindere dal numero degli apparecchi utilizzati.

Per gli stabilimenti balneari è prevista una riduzione del 10% anche per le “Attività di animazione” (corsi di ginnastica, fitness, aerobica, ginnastica in acqua, corsi di ballo) eventualmente offerte ai clienti.

Per gli apparecchi installati su automezzi pubblici la riduzione prevista è del 40 %.

➢ “Trattenimenti musicali senza ballo”.

Per tale categoria di “pubblica esecuzione”, attraverso la Convenzione per le imprese associate Confartigianato è prevista una riduzione del 10% gli importi degli abbonamenti SIAE. Il servizio si riferisce a pubblici esercizi e locali aperti al pubblico che effettuano abitualmente intrattenimenti e nei quali la musica è un elemento accessorio indispensabile per l’attività principale dell’esercizio.

➢ “Musica d’ambiente in Strutture Alberghiere”

Per “Musica d’ambiente in Strutture Alberghiere” si intende la diffusione della musica di sottofondo in strutture ricettive come alberghi, residence e casealbergo. Le imprese associate Confartigianato possono usufruire di riduzioni percentuali pari al 15% sui compensi in abbonamento per l’anno 2023. I compensi e le norme di riferimento, sono riportati nelle sezioni specifiche del sito SIAE.

➢ “Musica di sostegno alle attività sportive e di sottofondo nei Centri Fitness”

Per l’anno 2022 è prevista una riduzione del 10% sugli abbonamenti per l’utilizzo di musica tutelata nei Centri Fitness sia come sottofondo negli ambienti comuni, sia in accompagnamento all’attività ginnica. Per stipulare l’abbonamento per la musica d’ambiente nel proprio locale o per ottenere il “Permesso Spettacoli e intrattenimenti”, e per versare il relativo importo,
l’impresa interessata così come l’organizzatore di spettacoli o intrattenimenti, possono rivolgersi alla struttura SIAE competente per il territorio.

E’, inoltre, rinnovare l’abbonamento attraverso il portale internet della SIAE
all’indirizzo: https://servizionline.siae.it/it/sol_mda/u/subscription inserendo, tra la documentazione la copia della tessera associativa o documentazione equipollente.

SCF

SCF è la società che, in Italia, gestisce la raccolta e la distribuzione dei compensi, dovuti ad artisti interpreti ed ai produttori discografici, per l’utilizzo in pubblico di musica registrata, ed è, quindi, un ente di gestione collettiva dei diritti connessi al diritto d’autore. Tali diritti sono aggiuntivi a quelli relativi dovuti all’autore del brano musicale e all’editore attraverso la SIAE.

Il termine di scadenza per il pagamento per gli “esercizi commerciali e artigiani” con l’applicazione delle tariffe agevolate è fissato al 28 febbraio 2023, mentre per le altre categorie di attività, con particolare riferimento a acconciatori, estetisti, pubblici esercizi e strutture ricettive, il temine di pagamento è il 31 maggio 2023.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito web SCF.

 

Per maggiori informazioni:

0871.330270marketing@confartigianato.ch.it

In vista del Giro d’Italia 2023, che partirà dall’Abruzzo, sulla Costa dei Trabocchi, il 6 maggio, Confartigianato Imprese Chieti L’Aquila promuove un convegno che avrà per protagonista l’ex ciclista Gianni Bugno, bi-campione del mondo su strada, che presenterà il suo libro “Per non cadere, la mia vita in equilibrio”. L’appuntamento è per sabato 28 gennaio, alle ore 17.30, nella sala Cascella della Camera di Commercio, in piazza G.B. Vico, a Chieti.

Dopo i saluti del presidente territoriale di Confartigianato Chieti L’Aquila, Giuseppe Rossi, e del presidente regionale della Federazione Ciclistica Italiana, Mauro Marrone, seguiranno gli interventi di Maurizio Formichetti, referente Rcs, e di Daniele Giangiulli, direttore generale Confartigianato Chieti L’Aquila. I lavori saranno moderati dal giornalista di Rete 8 Enrico Giancarli.