Author

Confartigianato Ch Aq

Browsing

Chieti, 14 agosto. “Il 25 per cento delle imprese del territorio rischia di scomparire a causa della crisi da Covid-19. A partire da settembre dovremo rimboccarci le maniche, perché c’è un’economia da ricostruire. Il momento è delicatissimo e non c’è tempo da perdere. E’ fondamentale che le istituzioni, da quelle nazionali a quella locali, sappiano accompagnare la ripresa e favorire le imprese, altrimenti si rischia di raggiungere un punto di non ritorno”. Lo afferma il direttore generale di Confartigianato Chieti L’Aquila, Daniele Giangiulli.

“Da settembre in poi – sottolinea – avremo di fronte una serie di appuntamenti cruciali. Ci saranno le scadenze fiscali e riprenderà il pagamento delle rate di mutui e finanziamenti. Tutto questo mentre le imprese a stento sono riuscite a ripartire. Dalla politica ci aspettiamo non annunci e slogan, ma misure concrete, strumenti che favoriscano realmente la ripresa. E’ necessario che sia fatto tutto il possibile, perché la posta in gioco è troppo alta”.

“Gli artigiani e le piccole imprese, cuore pulsante dell’economia abruzzese – afferma – hanno tenuto duro durante il lockdown e hanno fatto di tutto per ripartire dopo la riapertura. Da soli, però, non possono farcela”.

Giangiulli, membro del Comitato tecnico scientifico della Regione Abruzzo, rilancia quindi le proposte avanzate nell’ambito dell’organismo istituito proprio per contribuire alla ripresa dell’economia locale. Sul fronte del credito, ad esempio, “esiste un gap significativo tra domanda e offerta di credito. In questa fase di grave crisi – osserva – la Regione Abruzzo ha promosso e può continuare a promuovere diverse iniziative volte a favorire l’accesso di liquidità alle imprese in crisi, tra cui garanzie per il sostegno di capitale circolante, per il sostegno della moratoria dei debiti alle imprese, per la concessione di prestiti a medio e lungo termine o fondo perduto, oltre alla concessione di contributi per l’abbattimento dei tassi di interesse e di contributi a fondo perduto per imprese operanti negli esercizi turistici, artigianali, commerciali,  industriali e ai lavoratori autonomi che hanno sospeso l’attività nel periodo marzo-aprile 2020”.

Se, per il direttore di Confartigianato, sul fronte lavoro “c’è da lavorare sui contratti a termine, dando certezze alle imprese affinché rinnovino quelli in scadenza o ne facciano di nuovi, e sull’occupazione femminile, il cui valore in Abruzzo è di gran lunga inferiore ai paesi europei più avanzati”, per quanto riguarda il turismo, “considerati i danni gravissimi provocati dall’emergenza, bisognerebbe contenere la perdita di produzione, ridurre i costi aziendali, rilanciare il settore e  salvaguardare i livelli occupazionali”.

“Fondamentale, infine, e non ci stancheremo mai di ripeterlo – conclude Giangiulli – la digitalizzazione, che forse è la sfida principale cui le nostre imprese si trovano di fronte, che consentirebbe una riduzione dei costi, una maggiore efficienza e garantirebbe la possibilità di affacciarsi su nuovi mercati prima inesplorati”.

Nel Decreto Rilancio convertito in legge e pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 18 luglio, è stato rafforzato il cosiddetto superbonus 110% per realizzare interventi di efficienza energetica e misure antisismiche sugli edifici effettuati dal 1° luglio 2020 fino al 31 dicembre 2021. La misura, già prevista per le prime case e in condominio anche per le seconde case, è stata estesa alle seconde case composte da una o più unità immobiliari dello stesso proprietario e può essere applicata anche agli interventi di demolizione e ricostruzione. Confermata altresì la possibilità di cessione del credito alle banche e ad altri istituti di credito.

Tutte le nuove opportunità che il superbonus apre alle imprese verranno spiegate da Confartigianato in un incontro organizzato in diretta streaming il 6 agosto, dalle ore 17 alle 19.

L’iniziativa, che fa seguito al webinar di approfondimento svoltosi l’11 giugno, vedrà gli Interventi Di Marco Granelli, Vice Presidente Vicario Confartigianato Imprese, Bruno Panieri, Direttore Politiche Economiche Confartigianato Imprese, Andrea Trevisani Direttore Politiche Fiscali Confartigianato Imprese, Alessandro Ponti, Amministratore Delegato Harley & Dikkinson, Francesco Simone, Direttore Generale Artigiancassa, Massimo Tufano di Grandi Accordi – Iccrea Banca.

Durante il webinar verranno illustrate anche le attività e gli strumenti di partenariato che la Confederazione sta mettendo in campo per consentire agli imprenditori di sfruttare al meglio le opportunità offerte dal superbonus.

Per seguire la diretta dell’incontro i rappresentanti del Sistema Confartigianato e gli imprenditori dovranno iscriversi su una piattaforma on line. Clicca QUI per iscriverti al webinar di Confartigianato.

In vista dei provvedimenti attuativi dell’agevolazione, l’Agenzia delle Entrate ha dedicato un’area del proprio portale al superbonus 110% (clicca QUI per raggiungerla) che contiene una specifica Guida fiscale (clicca QUI per scaricarla).

“Sono stati accreditati oggi al Fondo di solidarietà bilaterale dell’artigianato 516,3 milioni per le prestazioni di sostegno al reddito dei dipendenti delle imprese artigiane in sospensione dal lavoro ‘per Covid-19’”. E’ quanto si legge in una nota di Confartigianato di qualche minuto fa.

Sono pertanto nella disponibilità di Fsba tutte le risorse stanziate dal Decreto Rilancio in favore del Fondo. – prosegue la nota – Ora, quindi, Fsba proseguirà con l’erogazione delle prestazioni già da tempo avviata per i mesi di febbraio e marzo. Il trasferimento delle risorse a Fsba era atteso da oltre due mesi, ripetutamente sollecitato da Confartigianato”.

Dunque, le risorse annunciate dalla stessa Ministra del Lavoro Nunzia Catalfo qualche giorno fa (clicca qui per leggere la news di TuttoLavoro24.it) sono state accreditate al Fondo Artigiani. Queste, come anticipato nelle scorse settimane saranno utili a pagare la “cassa integrazione” di aprile e gli eventuali degli arretrati di marzo.

Sabato 10 Ottobre 2020 Papa Francesc, presso la Sala Nervi, incontrerà gli artigiani di Confartigianato e i loro familiari. L’incontro, auspicato da tempo, sarà l’occasione per sottolineare i valori cristallini del lavoro e della creatività.

L’incontro avverrà nel pieno rispetto delle normative anti-Covid, per questo motivo, al fine di evitare assembramenti, è consentito l’accesso ad un massimo di 3000 persone.

In vista anche della prossima pausa estiva, invitiamo gli interessati a prenotarsi contattando il Dott. Francesco Cicchini entro il 5 agosto.

tel. 0871330270/ 3498871505

e-mail: categorie@confartigianato.ch.it

Le spese di trasferimento saranno a carico dei partecipanti

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale – in collaborazione con le Camere di commercio, le Regioni, ICE, SACE e SIMEST – ha realizzato l’e-book Export: una guida per partire “.

La guida vuole essere un utile strumento digitale per tutte le imprese italiane interessate ad avviare o a rafforzare la propria presenza sui mercati internazionali.

Il taglio è pratico e contiene le principali informazioni sui servizi offerti dal sistema pubblico, una sorta di “istruzioni per l’uso” verso l’estero per tutte le aziende i cui prodotti e servizi possono essere fortemente apprezzati dai consumatori, partner e committenti stranieri.

In particolare, sono illustrati tutti gli strumenti, le iniziative e i servizi ai quali le aziende possono accedere a livello nazionale e territoriale, in termini di formazione, informazione, orientamento e supporto finanziario.

Avviso pubblico

ULTIMO AGGIORNAMENTO: 17 LUGLIO 2020

POR FESR Abruzzo 2014-2020  Asse III – Competitività del sistema produttivo – Linea di azione 3.1.1. –  L.R. n. 10/2020 art. 2 – Approvazione “Avviso per contributi a fondo perduto a favore dei settori turismo, commercio al dettaglio ed altri servizi per contrastare gli effetti della grave crisi economica derivante dall’emergenza epidemiologica da Covid-19” –  Avviso pubblico “fondo perduto“.

Le imprese che intendono richiedere le agevolazioni previste dall’Avviso Pubblico, devono proporre la propria candidatura tramite la piattaforma di caricamento all’indirizzo internet http://app.regione.abruzzo.it/avvisipubblici/, resa disponibile a partire dalle ore 00:00  del 22 luglio 2020 e fino alle ore 24:00 del 30 luglio 2020.

DOCUMENTI:

Determinazione

Avviso pubblico

Allegato A

Allegato B

Per ricevere assistenza per la presentazione delle domande rivolgersi ad Academy Forme tel. 0871/64430 mail: formazione@confartigianato.ch.it (rif. Marcella Tunno).

Chieti, 16 luglio. Dopo mesi di sospensione a causa dell’emergenza coronavirus, riprendono le attività formative di Academy ForMe di Chieti: in partenza, nel rispetto delle misure di sicurezza previste dall’attuale normativa, i corsi gratuiti di Garanzia giovani rivolti a ragazzi under 30 che non studiano e non lavorano, oltre a sei corsi a qualifica professionale, appositamente individuati in quanto relativi a settori caratterizzati da un mercato del lavoro particolarmente dinamico in questa delicata fase economica.

Nove, in particolare, i corsi gratuiti rivolti agli under 30: Nail art, Coiffeur, Panettiere, Cucina, Pasticcere, Pizzaiolo, Aiuto sala, Social media, Grafica. Hanno tutti durata di 55 ore. Sono rivolti a tutti coloro che desiderano sviluppare o rafforzare conoscenze e competenze specialistiche effettivamente richieste dai datori di lavoro del territorio.

Per quanto riguarda i corsi con rilascio di Certificato di qualificazione professionale riconosciuta dalla Regione Abruzzo, sei quelli in partenza, appositamente individuati dagli addetti di Academy ForMe per dare una risposta al particolare momento economico: Chef, Acconciatore, Estetista, Oss, Assistente studio odontoiatrico, Web designer.

“Le attività formative – afferma il direttore generale di Academy ForMe e di Confartigianato Chieti L’Aquila, Daniele Giangiulli – ripartono in assoluta sicurezza, nel rispetto delle prescrizioni anticontagio individuate dalla Regione Abruzzo. I locali e gli ambienti della scuola di formazione, già sanificati, sono stati adattati affinché siano in linea con le indicazioni. Ripartiamo con l’obiettivo di dare una rapida risposta al territorio, in una fase economica estremamente delicata. Abbiamo scelto e selezionato dei corsi che consentono di entrare più velocemente nel mercato del lavoro, perché relativi a figure professionali molto richieste. Ora più che mai – conclude Giangiulli – la formazione ricopre un ruolo fondamentale e la ripresa passa anche per la crescita di conoscenze e competenze”.

Proseguono le attese di lavoratori e aziende artigiane per i pagamenti della Cassa Integrazione da parte del Fondo Artigiani. L’arretrato riguarda le mensilità di aprile e a seguire. Il ritardo drammatico è dovuto alle tempistiche dilatate con cui il Fsba riceve i soldi dal Ministero del Lavoro.

Ad unire un altro tassello al complicato puzzle della vicenda è il quotidiano la Repubblica in Edicola oggi:

“Anche il Fondo bilaterale dell’artigianato ancora aspetta dal governo i soldi per pagare tutte le richieste di cig del mese di aprile. Conta di farlo – se tutto va bene – entro i primi di agosto. Il Ministero del Lavoro ha sin qui inviato a Fsba 248 milioni su 765 stanziati dal decreto Rilancio. Ma – dice il direttore Valter Recchia – servirà almeno un altro mezzo miliardo aggiuntivo per aiutare gli 800 mila artigiani che hanno chiesto sostegno”.

Dunque dal Fondo Artigiani fanno sapere che i pagamenti dovrebbero avvenire nei primi giorni di agosto. Inoltre il Direttore conferma quanto già anticipato dal Presidente per quanto riguarda l’insufficienza delle risorse stanziate fin qui dal Governo (clicca qui per leggere l’articolo di TuttoLavoro24.it)

OGGETTO: CONVOCAZIONE ASSEMBLEA ORDINARIA.
A norma dell’art. 14 dello Statuto Sociale, ci pregiamo comunicare che per il giorno 30
Luglio alle ore 6.30 in prima convocazione e per il giorno
Venerdì – 31 luglio 2020, ALLE ORE 18.00
(in seconda convocazione)
è indetta presso la sede sociale sita in Chieti – Piazza G. Falcone e P. Borsellino n.3,
l’assemblea ordinaria dei soci della Confartigianato Imprese Chieti L’Aquila per
discutere e deliberare sul seguente:
O.D.G.
1) Relazione sull’attività 2019;
2) Approvazione bilancio consuntivo anno 2019;
3) Approvazione bilancio preventivo anno 2020;
4) Varie ed eventuali.
L’assemblea avverrà nel pieno rispetto delle norme anti contagio COVID – 19 e pertanto
sarà necessario accedere alla sede muniti di mascherina protettiva.
Si ricorda che l’esercizio dei diritti sociali spetta ai soci regolarmente iscritti ed in regola
con il pagamento della quota associativa.
Si raccomanda sentitamente la massima puntualità.
Chieti, 14 luglio 2020
IL PRESIDENTE
F.to Francesco Angelozzi

Lanciano: Daniela Flacco Monaco Tel. 0872/700315 Pers. 340/7082968  mail: lanciano@confartigianato.ch.it

L’Aquila:  Maria Carla Placidi Tel. 0862/080710 Pers. 347/0486763 mail: servizi@confartigianatolaquila.it

Teramo: Manola Di Giuseppe Pers. 392/6377790 mail: m.digiuseppe@creditfidi.it

Molise: Veronica D’Alfonso Pers. 327/2925097 mail: v.dalfonso@creditfidi.it