Avvisi

Covid-19, dalla Regione Abruzzo sovvenzioni a fondo perduto ai lavoratori autonomi

La Regione Abruzzo ha emanato un avviso pubblico che prevede sostegni economici ai professionisti e alle partita Iva che hanno subito perdite durante la fase acuta della pandemia. La misura si pone l’obiettivo di mitigare le perdite che i piccoli professionisti hanno avuto dopo che gran parte dell’attività economica e commerciale si è fermata per bloccare la diffusione del virus. Si tratta di sovvenzioni a fondo perduto, una tantum, a compensazione della perdita di reddito subìta.

L’avviso, finanziato con fondi europei FSE, verrà pubblicato venerdì 25 giugno, ma le domande per accedere ai finanziamenti potranno essere presentate dal 12 luglio fino al 3 agosto sulla piattaforma informatica della Regione Abruzzo (sportello.regione.abruzzo.it) con accesso esclusivamente con SPID. La dotazione finanziaria ammonta a 4 milioni di euro ma gli uffici regionali hanno confermato una disponibilità complessiva di oltre 9 milioni con possibilità di scorrimento della prima graduatoria.

L’avviso presenta due linee di intervento: una dedicata ai lavoratori autonomi con una dotazione finanziarie di oltre 3 milioni di euro e una seconda dedicata ai professionisti con un plafond di 1 milione di euro.

Gli interventi sono rivolti ai seguenti destinatari ed hanno contributi fino a massimo €4.000

a) soggetti esercenti attività di lavoro autonomo, iscritti alle sezioni speciali
dell’Assicurazione Generale Obbligatoria;
b) titolari di partita IVA iscritti in via esclusiva alla gestione separata INPS;
c) ) liberi professionisti, iscritti all’Albo professionale ed alla relativa Cassa previdenziale privata.

 

Documentazione:

Avviso pubblico

Scheda sintetica dell’avviso

Determinazione DPG020/515 del 24/06/2021

Allegati (formato .zip)

Comments are closed.