Notizie

Green pass, istruzioni per la verifica obbligatoria della certificazione

Il decreto legge 105/2021 “Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e per l’esercizio in sicurezza di attività sociali ed economiche” impone, a partire dal 6 agosto, l’obbligo di essere in possesso di Green pass (Certificazione verde) per l’accesso a diversi servizi, tra cui servizi di ristorazione svolti da qualsiasi esercizio, (bar, ristoranti, gelaterie, pasticcerie, pizzerie, etc.), per il consumo al tavolo, al chiuso.

GREEN PASS

Il Green pass viene generato in automatico e messo a disposizione gratuitamente nei seguenti casi:

  • aver effettuato la prima dose o il vaccino monodose da 15 giorni;
  • aver completato il ciclo vaccinale;
  • essere risultati negativi a un tampone molecolare o rapido nelle 48 ore precedenti;
  • essere guariti da COVID-19 nei sei mesi precedenti.

LA VERIFICA

La verifica delle certificazioni verdi spetta ai gestori o titolari delle attività ed è effettuata mediante la lettura del codice a barre bidimensionale, utilizzando esclusivamente l’applicazione mobile che consente unicamente di controllare l’autenticità, la validità e l’integrità della certificazione, e di conoscere le generalità
dell’intestatario. Per la verifica della corrispondenza tra chi mostra la certificazione e l’intestatario della stessa deve essere richiesta l’esibizione di un documento d’identità.

DOWNLOAD APP

Per la lettura occorre scaricare un’apposita app da uno dei seguenti link:

 

Per qualsiasi chiarimento è possibile scrivere a marketing@confartigianato.ch.it.

 

Comments are closed.