Bandi

Impresa giovani e donne, finanziamenti a tasso zero: 24 marzo riapertura sportello

Dal 24 marzo, alle ore 12, sarà riaperto, con una dotazione di 150 milioni di euro, lo sportello relativo alla misura  “ON – Oltre Nuove imprese a tasso zero”, importante opportunità rivolta ai giovani e alle donne che vogliono diventare imprenditori. 

Le agevolazioni verranno concesse sulla base di una procedura valutativa nei limiti delle risorse finanziarie disponibili, con la possibilità di una concessione parziale rispetto all’importo ammissibile. Le domande verranno esaminate in base all’ordine cronologico di presentazione.

Per presentare la domanda occorrono: identità digitale Spid, firma digitale (che possono essere richiesti nella nostra sede) e Pec.

COS’E’

ON – Oltre Nuove imprese a tasso zero è l’incentivo promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico che sostiene le micro e piccole imprese composte in prevalenza o totalmente da giovani tra i 18 e i 35 anni oppure da donne di tutte le età.

Finanzia le imprese con progetti di investimento che puntano a realizzare nuove iniziative o ampliare, diversificare o trasformare attività esistenti nei settori manifatturiero, servizi, commercio e turismo.

Le agevolazioni prevedono un mix di finanziamento a tasso zero e contributo a fondo perduto per progetti d’impresa con spese fino a 3 milioni di euro, che può coprire fino al 90% delle spese totali ammissibili.

I piani di impresa devono essere avviati successivamente alla presentazione della domanda e devono essere conclusi entro 24 mesi dalla data di stipula del contratto di finanziamento.

LA VALUTAZIONE

L’iter di valutazione prevede due fasi.

La prima fase consiste in un colloquio di approfondimento per verificare le competenze tecniche, organizzative e gestionali del team imprenditoriale e la coerenza interna del progetto da finanziamento, anche rispetto alle potenzialità del mercato. Se il proponente supera positivamente il colloquio, si richiederà di integrare la presentazione della domanda sulla piattaforma online con le informazioni sul piano economico -finanziario del progetto.

La valutazione della domanda si completerà con un secondo colloquio per valutare la sostenibilità economico-finanziaria dell’iniziativa in considerazione delle spese proposte e delle agevolazioni richieste.

Al termine della valutazione, Invitalia concede i finanziamenti e monitora la realizzazione dei progetti.

COMPILARE LA DOMANDA

Per compilare la domanda CLICCA QUI.

 

Per informazioni e assistenza: Manuela Cinalli, 0871.330270credito@confartigianato.ch.it

 

Comments are closed.