Bando

La CCIAA Chieti-Pescara stanzia 1.000.000 di euro per le spese di adeguamento ai protocolli di regolamentazione delle misure anti Covid19

Bando adeguamento al protocollo di regolamentazione delle misure per il contrasto ed il contenimento della diffusione del virus nei posti di lavoro in considerazione degli effetti dell’emergenza sanitaria da covid-19

In considerazione dell’emergenza sanitaria da Covid19 in corso e con l’obiettivo di supportare le imprese del territorio, la Camera di Commercio Chieti Pescara istituisce un contributo a fondo perduto destinato alle micro, piccole e medie imprese (di seguito MPMI) delle province di Chieti e di Pescara per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus nei luoghi di lavoro, e per l’adeguamento ai protocolli di regolamentazione delle misure anti Covid19 e dalle conseguenti disposizioni normative relative alla cosiddetta “Fase2” di riapertura delle attività produttive e commerciali.

Fondo Stanziato

La somma stanziata per l’iniziativa di cui al presente Bando ammonta all’importo complessivo di 1.000.000 di euro.

Il 30% di tali risorse, pari ad €. 300.000,00 verrà destinato in via prioritaria alle aziende della filiera del turismo, appartenenti ai seguenti Codici Ateco:

I 55 Alloggio;

I 56 Attività dei servizi di ristorazione;

N 77.11 Noleggio di autovetture ed autoveicoli leggeri;

N 77.21 Noleggio di attrezzature sportive e ricreative;

N 77.29.10 Noleggio di biancheria da tavola, da letto, da bagno e di articoli di vestiario;

N 79 Attività dei servizi delle agenzie di viaggio, dei tour operator e servizi di prenotazione e attività connesse;

N 82.30 Organizzazione di convegni e fiere

R 90 Attività creative, artistiche e di intrattenimento;

R 91.02 Attività di musei;

R 91.03 Gestione di luoghi e monumenti storici e attrazioni simili;

R 93 Attività sportive, di intrattenimento e di divertimento;

S 96.09.05 Organizzazione di feste e cerimonie.

I contributi saranno erogati con l’applicazione della ritenuta d’acconto del 4% ai sensi dell’art. 28, comma 2, del D.P.R. 29 settembre 1973, n. 600.

La Camera di commercio si riserva la facoltà di:

  • incrementare lo stanziamento iniziale o rifinanziare il bando;

  • chiudere i termini della presentazione delle domande, in caso di esaurimento anticipato delle risorse;

  • riaprire i termini di presentazione delle domande, in caso di mancato esaurimento delle risorse disponibili alla scadenza del bando.

Imprese beneficiarie:

sono ammesse ai benefici del presente bando le imprese che posseggano, alla data di presentazione della domanda, i seguenti requisiti:

  1. siano MPMI ai sensi dell’Allegato 1 del Regolamento UE n. 651/2014 ed abbiano sede legale oppure unità locale nella circoscrizione territoriale della Camera di commercio Chieti Pescara. Nell’ipotesi in cui l’impresa abbia la sola unità operativa nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio Chieti Pescara, il contributo richiesto deve essere riferito agli investimenti effettuati nell’unità operativa di zona (da precisare nella relazione sintetica allegata).

  2. siano iscritte nel Registro delle imprese e siano in regola con il pagamento del diritto annuale camerale. Ai fini del presente bando sarà considerata “regolare” con il pagamento del diritto annuale la posizione del soggetto che, alla data di presentazione della domanda, abbia versato fino all’ultimo diritto annuale dovuto (anno 2019). Una domanda accoglibile ma presentata da un’impresa non in regola con il pagamento del diritto annuale, verrà ammessa con riserva. L’impresa successivamente dovrà, pena la decadenza della domanda, regolarizzare la sua posizione entro 5 gg lavorativi dalla richiesta, che sarà inoltrata dall’Ufficio a mezzo posta elettronica certificata all’indirizzo indicato sulla domanda telematica di contributo.

Clicca qui per scaricare il bado

Per ricevere assistenza sulla procedura di richiesta del finanziamento contattaci:

tel. 0871 64430

e-mail:info@academyforme.it

Comments are closed.