Comunicati Stampa

NASCE IN CONFARTIGIANATO LA CATEGORIA DEI “FRANTOIANI”, FRUTTO DELL’ ACCORDO TRA CONFARTIGIANATO IMPRESE CHIETI E A.I.F.O. – CONFRANTOIANI ABRUZZO

70 FRANTOI OLEARI DELLA PROVINCIA DI CHIETI TROVANO IN CONFARTIGIANATO ASSISTENZA SINDACALE E SERVIZI QUALIFICATI

Confartigianato Imprese Chieti e A.I.F.O. – Confrantoiani Abruzzo hanno firmato un protocollo d’ intesa e di partenariato per rafforzare la rappresentanza delle imprese olearie in Confartigianato, nel rispetto degli indirizzi delineati dalla politica confederale.

A.I.F.O. – Confrantoiani Abruzzo è attiva da oltre trent’ anni sul territorio abruzzese, in particolare nella provincia di Chieti, nella zona frentana e nelle zone dell’ entroterra pedemontano fino al vastese, riunendo l’ 80% dei frantoi oleari che operano nel settore e, attualmente, rappresenta 70 frantoi oleari che, con la sigla di questo protocollo, aderiscono a Confartigianato Imprese Chieti e costituiscono la categoria “Confartigianato Imprese Chieti Frantoiani”.

Con l’ accordo siglato in mattinata le imprese aderenti ad A.I.F.O. – Confrantoiani Abruzzo troveranno in Confartigianato la piena rappresentanza politico-sindacale partendo dalla tutela dell’olio Made in Italy, a tutte le problematiche afferenti il settore, oltre chiaramente ai servizi qualificati che Confartigianato già offre in materia di credito, formazione professionale, politiche attive del lavoro, qualità, sicurezza, ambiente e accompagnamento ai mercati esteri.

Confartigianato Imprese Chieti vuole rafforzare il grado di rappresentanza degli interessi delle imprese artigiane attualmente comprese nel settore oleario – spiega Francesco Angelozzi, Presidente di Confartigianato Imprese Chieti – Abbiamo costituito la categoria dei frantoiani oleari in Confartigianato per dare una rappresentanza forte ad un comparto molto importante per la nostra Provincia”.

Nel rispetto dell’accordo nazionale in Provincia di Chieti con entusiasmo lo replichiamo – afferma Alberto Amoroso, Presidente A.I.F.O. Confrantoiani Abruzzo- certi della bontà dello stesso e della qualità del partenariato. In questo modo andiamo ad accrescere la qualità/quantità di servizi per i nostri associati. Si avvia così una nuova era, nuove opportunità e nuovi scenari ad oggi non pensabili. Diamo più qualità al ‘condimento’ da olio extravergine ottenuto da olive italiane”.

Confartigianato Imprese Chieti, infine, metterà a disposizione le proprie sedi sul territorio provinciale per ospitare le riunioni future che A.I.F.O. riterrà necessarie per salvaguardare e tutelare gli interessi della categoria.

Write A Comment