Tag

benessere

Browsing

8 aule e laboratori dislocati su 1.300 mq di superficie per riscoprire le professioni manuali

Chieti, 9 maggio – Arrivato dalla Regione Abruzzo il via libera ad Academy ForMe (video di presentazione), la scuola di formazione di Confartigianato Imprese Chieti allestita al primo piano del Centro Commerciale Centauro a Chieti in via Masci, 32. Academy ForMe ha superato la verifica ispettiva della Regione Abruzzo ed ha ottenuto l’accreditamento per operare su Formazione Continua, Post Obbligo Formativo, Percorsi IFTS, Alta Formazione, Utenze Speciali e per l’Orientamento.

Con questo accreditamento Confartigianato apre una seconda agenzia formativa nel capoluogo teatino e si proietta soprattutto verso i giovani in cerca di occupazione per l’acquisizione di competenze e qualifiche che facilitino l’inserimento nel mercato del lavoro.

I corsi in programma, di durata almeno annuale, sono suddivisi in tre aree di attività: Benessere, Ristorazione e Digitale.

Al termine dei percorsi formativi verranno rilasciate qualifiche professionali riconosciute dalla Regione Abruzzo e dal Ministero del Lavoro e saranno spendibili in tutta Europa.

Una grande opportunità soprattutto per quei ragazzi che non vogliono intraprendere un percorso universitario e intendono acquisire competenze teoriche e soprattutto pratiche, con possibilità di stage e tirocini direttamente nelle aziende convenzionate da Confartigianato.

Chef, Pasticcere, Estetista, Acconciatore, Web Designer, Operatore Socio Sanitario, Assistente Educativo, Meccatronico, Tatuatore, sono solo alcuni dei percorsi a qualifica in programma da settembre. Verranno attivati anche master di perfezionamento e corsi brevi.

Grande soddisfazione è stata espressa dal Direttore Generale di Confartigianato Imprese Chieti Daniele Giangiulli: “È stato riconosciuto e premiato l’eccellente lavoro svolto in questi anni da tutti i miei collaboratori e la scuola, unica nel suo genere in Abruzzo, si prefigge non solo l’obiettivo di dare risposte in linea con i profili professionali più richiesti dal mercato del lavoro, ma anche di avviare percorsi di riqualificazione per i tanti imprenditori che vogliono innovare e rinnovarsi con percorsi formativi moderni ed al passo con le nuove tecnologie”.

La scuola diventerà anche un Digital Innovation Hub: un laboratorio in linea con la programmazione del Governo su Industria 4.0 per supportare le imprese sulle più avanzate tecnologie digitali.

Per maggiori informazioni consultare il sito www.academyforme.it

>> VIDEO DI PRESENTAZIONE <<

>> COMUNICATO STAMPA <<

Confartigianato ha messo a segno un importante risultato per le imprese del settore benessere: acconciatori e centri estetici possono dire addio alle complicazioni burocratiche per il trattamento dei rifiuti speciali pericolosi prodotti dalla loro attività. Dal 2 febbraio, infatti, grazie alle battaglie della Confederazione, entrano in vigore le norme del ‘Collegato ambientale’ che aboliscono una serie di obblighi. Innanzitutto i rifiuti pericolosi potranno essere trasportati in conto proprio, per una quantità massima fino a 30 chilogrammi al giorno, a un impianto che effettua operazioni autorizzate di smaltimento.
Fino ad oggi, poi, si dovevano compilare, e conservare, tre registri dei rifiuti pericolosi: il registro di carico e scarico, il registro della comunicazione al catasto dei rifiuti mediante il Mud e il formulario di trasporto rifiuti per la consegna al trasportatore che li avvia ai soggetti autorizzati allo smaltimento. Ora, invece, basterà un solo documento: il formulario di trasporto. Rimane invariata la possibilità di “tracciare il rifiuto”, ma ci sarà una secca riduzione delle scartoffie. Le imprese del settore benessere, inoltre, sono escluse dal Sistri, indipendentemente dal numero di addetti.

Per informazioni l’ufficio Qualità, Ambiente e Sicurezza di Confartigianato è a disposizione. Rif. Dott. Francesco Cicchini, Tel. 0871.330270,  mail: categorie@confartigianato.ch.it